Trattoria La Rosa Gialla

    Italian English French German Spanish

Iscriviti alla Rosa Gialla

Rosa Gialla e Abate un convio che non si potra' dimenticare

E-mail Stampa PDF
Martedi 25 settembre la brigata di cucina di Carlo Gatti, supera se stessa e trova un grande alleato della tavola, ovvero, l’azienda vitivinicola “l’Abate Nero”, e fa strike.

 

La Rosa Gialla non si smentisce mai e da anni rimane sempre la novità in assoluto nell’esperienza territoriale Cremasca, con lo scopo di proporre periodicamente menù particolari e abbinamento cibo e vini selezionati, garantendo sempre la qualità e l’ottimo rapporto con il prezzo nei confronti del cliente.

 

Martedi 25 settembre le porte del ristorante La Rosa Gialla si sono aperte per deliziare i commensali con un menu speciale a base di pesce di mare accompagnato dai migliori Spumanti Trentini dell'Abate Nero, azienda principe delle Bollicine Italiane.

L’Abate Nero, azienda vitivinicola Trentina con 40 anni di esperienza alle spalle e gestita sempre dalla stessa famiglia, ha messo sulla tavola della Rosa Gialla vini Spumanti di ottima qualità, caratterizzati da una stupenda pulizia enologica, freschezza di prodotto, speciale equilibro ed integrità del vino, piacevolezza  e lunghezza delle sue bollicine. E’ risultato un matrimonio speciale, ottimo, senza pecche e senza ombre, apprezzato enormemente dai numerosi commensali giunti all’appuntamento,

L’antipasto,  composto dal tortino di polipo e patate su crema leggera al grana con foglie croccanti di pancetta, preparata dalla coppia di cuochi Piacentini – Gatti, classificata come  una vera leccornia, ha trovato un ottimo abbinamento con Abate Nero extra brut, Spumante Metodo Classico Trento D.O.P. - 100% Chardonnay.

Il primo  piatto, ovvero, risotto al broccolo e calamari con delicata riduzione allo zafferano è  risultato la delizia delle proposte della cucina della Rosa Gialla,  realizzando un ottimo abbinamento con  Abate Nero  Brut Rosè – a base di Chardonnay – Pinot Nero, da richiedere il bis da moltissimi commensali.

Il secondo piatto, realizzato da  medaglione di pescatrice stufato su ratatouille di verdure, crema di patate di foiegras e croccante pane grigliato, si è sposato con il principe degli Spumanti Metodo Classico dell’Abate Nero, ovvero, il Brut Millesimato Domini - 2007 - 100% Chardonnay, costituendo un’ottima accoppiata della serata.

L’evento si è concluso con un magnifico Dessert  - “la Bertolina A Modo Nostro” -  con delicata al mascarpone , abbinando l’Abate Nero Extra Dry,  Spumante metodo classico Trento D.O.P. - 100% Chardonnay, un gemellaggio non solo di gusto ma da una qualità sorprendente.